Oro, il cui simbolo nella tavola degli elementi è Au, iniziali di aurum, si declina in oro zecchino, oro a 750 millesimi detto a 18 karati, similoro, foglia d’oro, placcature in oro e metallizzazioni che sono alcuni dei materiali e delle finiture da me utilizzate. L’oro mi piace in tutte le sue sfumature: come metallo prezioso così duttile da lavorare e quasi morbido da indossare, come sottile strato depositato in maniera stabile su una superficie rugosa, puro e impalpabile dal gusto indecifrabile come velina che aderisce alle perle di cioccolato amaro, anche come effetto che nobilita la plastica.

Ogni materiale è interessante per me, senza limiti; non c’è vero o falso, c’ è identità con importanti caratteristiche tecniche ed estetiche che si rivelano durante il processo della realizzazione di un gioiello.

Clicca qui per visitare la mia pagina Facebook e avere notizie sui gioielli e sulle mostre